Rubrica legale

Rubrica legale trasmessa in onda dall’emittente radiotelevisiva “Radio Radio”, sulla frequenza radiofonica 104,500 Mh e sul canale Sky 826.

L’avv. Cristian Baiocchi da Luglio 2016 tutti i giovedì alle ore 19,30 tiene una rubrica legale presso la suddetta emittente radio-televisiva.

La trasmissione è condotta da Stefano Molinari e Luigia Luciani e verte sulla tematiche di cronaca giudiziarie di maggior interesse rispetto all’attualità storica e giudiziaria del momento.

Sino ad oggi sono state trattate le seguenti tematiche:

Il rito abbreviato come scelta alternativa alla definizione del processo;

Il femminicidio;

Lo stalkink;

Le misure alternative al carcere;

I casi di omicidio senza il ritrovamento di cadavere;

Il casellario giudiziario, le iscrizioni nel registro degli indagati, i carichi pendenti e la riabilitazione;

La separazione personale dei coniugi. L’infedeltà coniugale ed il risarcimento del danno. La sindrome da alienazione parentale quale conseguenza dell’atteggiamento ostruzionistico di un genitore nei confronti dell’altro; La violenza sessuale di un coniuge nei confronti dell’altro.

Il diritto ad una vita sessuale serena quale ambizione legittima nel rapporto di coniugio. Il rifiuto continuato ed immotivato di avere rapporti sessuali con il coniuge quale possibile causa dell’addebito della separazione;

Omicidio aggravato e concorso formale con altri reati. Ipotesi di applicazione della pena dell’ergastolo;

Il principio dell’oltre ogni ragionevole dubbio nel processo penale Italiano;

I rapporti tra l’avvocato penalista ed i mass media. Il segreto istruttorio e la libertà di stampa;

La recente riforma in ordine alla depenalizzazione dei reati;

Cyberbullissmo;

La pubblicazione di foto o video ritraenti atti intimi di natura sessuale contro la volontà del soggetto ritratto, quale forma di grave diffamazione e violenza privata nel costringere a tollerare tale indebita diffusione;

i furbetti del cartelli. truffa aggravata ai danni dello Stato;

Il rito abbreviato come scelta alternativa alla definizione del processo;

Il femminicidio;

Lo stalkink;

Le misure alternative al carcere;

I casi di omicidio senza il ritrovamento di cadavere;

Il casellario giudiziario, le iscrizioni nel registro degli indagati, i carichi pendenti e la riabilitazione;

La separazione personale dei coniugi. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi